BILANCIO: PREOCCUPATI PER I PESANTI TAGLI AL SOCIALE PREVISTI

Valutazione attuale:  / 0

Il 21 Aprile una nota testata giornalistica locale, commentando il documento prodotto nell'ultima riunione di giunta e consultabile sul sito del Comune di Ladispoli, ha annunciato l'arrivo di un bilancio da “lacrime e sangue”. Forse però si tratta di altro ancora.
Le riduzioni di spesa più importanti del bilancio preventivo 2017/2018 proposte dalla Giunta comunale riguardano i settori della cultura, dell'istruzione e, più importante perché più delicato, quello dei servizi sociali.
Ricordiamo a tutti che i servizi sociali comunali sono già ridotti all'osso e palesemente insufficienti ai bisogni della nostra città.
Se le cose non cambieranno,  verranno ulteriormente decurtati di circa  900 mila euro, con inevitabili conseguenze disastrose.
A giugno 2017 si esauriranno i fondi per l'educativa scolastica, ossia l’assistenza scolastica agli alunni con disabilità, che di fatto terminerà. Il servizio potrà riprendere con finanziamenti ridotti solo a partire da gennaio 2018, provvedendo appena a metà dell'anno scolastico. Gli altri ambiti di intervento riguarderanno l'assistenza domiciliare e le case di riposo per gli anziani, anch'essi destinati a terminare durante l’estate 2017.
Tutto ciò si tradurrà in una paralisi dei servizi sociali, il cui indotto verrà di fatto chiuso, mettendo a rischio i circa 100 posti di lavoro degli impiegati del terzo settore impegnati in questi due ultimi progetti, senza contare i disagi che ne deriveranno per tutti coloro che di questi servizi usufruiscono.
Rischiamo così, di ereditare un Comune che sarà impossibilitato a provvedere ai bisogni dei cittadini.
Il Consiglio Comunale il 27 Aprile alle ore 20.30 discuterà se approvare questo bilancio preventivo. Crediamo comunque di poter dire che non si arriverà alla sua approvazione; i termini sono infatti scaduti il 31 marzo e questo indica la chiara volontà di non prendersi la responsabilità delle proprie azioni. Temiamo invece che il Consiglio diventerà l’ennesimo circo in cui nani e ballerine cercheranno di mettersi in mostra inventandosi improbabili variazioni di quel bilancio che loro stessi hanno disastrato.

ANTONIO PIZZUTI PICCOLI: LA CAMPAGNA DIFFAMATORIA NEI MIEI CONFRONTI NON FERMERÀ IL NOSTRO CAMMINO

Valutazione attuale:  / 0
ANTONIO PIZZUTI PICCOLI: LA CAMPAGNA DIFFAMATORIA NEI MIEI CONFRONTI NON FERMERÀ IL NOSTRO CAMMINO


Pochi mesi fa ignoti hanno pensato di clonare, per ben due volte, il mio profilo su facebook (per questo ho

Leggi tutto


CI SIAMO FATTI IN 4, ANZI IN 6!

Valutazione attuale:  / 0
CI SIAMO FATTI IN 4, ANZI IN 6!

Domenica 26 Marzo il Movimento 5 Stelle di Ladispoli era presente in 6 diversi quartieri della città. Abbiamo pensato di

Leggi tutto

FONDI EUROPEI PER FAR RIPARTIRE LA CITTÀ

Valutazione attuale:  / 0
FONDI EUROPEI PER FAR RIPARTIRE LA CITTÀ

 

Sono molti anni che i vari governi, a prescindere dal loro colore politico, motivano la mancata attivazione di politiche sociali

Leggi tutto

CASO ANIMO E HUMANITAS: VERGOGNOSA MANOVRA POLITICA AI DANNI DELLE ASSOCIAZIONI

Valutazione attuale:  / 0
CASO ANIMO E HUMANITAS: VERGOGNOSA MANOVRA POLITICA AI DANNI DELLE ASSOCIAZIONI

(nella foto la struttura comunale mai completata)

Si apprende, grazie a una inchiesta giornalistica, che l’Amministrazione abbia tentato di far

Leggi tutto

DOMENICA CI FACCIAMO IN 4!

Valutazione attuale:  / 0
DOMENICA CI FACCIAMO IN 4!

Domenica 26 marzo, dalle ore 10 alle ore 13, saremo contemporaneamente in 4 punti della città: viale America al quartiere

Leggi tutto

IL M5S INCONTRA LE REALTÀ COMMERCIALI DI LADISPOLI

Valutazione attuale:  / 0
IL M5S INCONTRA LE REALTÀ COMMERCIALI DI LADISPOLI

Il 10 marzo 2017, alle ore 21.00, presso la Sala Riunioni dell'Hotel Miramare in via Trieste 3, il Movimento 5

Leggi tutto

Blog di Beppe Grillo

  • di Luigi Di Maio Massimo rispetto per il procuratore Zuccaro che denuncia un fatto gravissimo: ONG che potrebbero essere stat finanziate dai trafficanti, oggi il Ministro della Giustizia e il Ministro dell'interno minimizzano o mettono in dubbio questo allarme. Ma in che razza di Paese viviamo? Un Governo serio dovrebbe mettersi a disposizione di quel magistrato fornendogli tutti gli strumenti per arrivare alla verità. Ma questo è il Governo del business sull'immigrazione. Per quelli che finanziavano la campagna elettorale il Pm ha chiesto oltre 25 anni di galera. Di seguito le parole di Zuccaro ieri ad Agorà che spiegano su...

  • di Marco Ventura, per Il Messaggero Una flotta al servizio dei migranti e, stando alle accuse della Procura di Catania e dell'Agenzia europea Frontex, in stretto contatto con gli scafisti. Sigle di organizzazioni non governative, almeno 10, soprattutto tedesche (4) ma anche francesi, spagnole, olandesi, italiane, maltesi. Una babele di natanti in soccorso dei migranti stipati dentro gommoni e imbarcazioni di fortuna. IL MECENATE DIETRO LE QUINTE Dietro le quinte, riflettori puntati sul mecenate americano George Soros e la sua Open Society, che però smentisce di finanziare questo fitto via vai marittimo. Tredici imbarcazioni incrociano quelle acque battendo le bandiere di...

  • di MoVimento 5 Stelle Oggi discutiamo il secondo quesito del programma Agricoltura del MoVimento 5 Stelle. La votazione si terrà la prossima settimana. Una corretta e trasparente etichettatura si traduce in una maggiore tutela dei consumatori e in una salvaguardia più accurata delle eccellenze, con il mantenimento della libertà di una scelta consapevole. In materia di etichettatura la UE fa la voce grossa e la linea politico legislativa è lontana dalle esigenze dei paesi dalle eccellenze produttive in campo agricolo, sottostando a logiche lobbistiche a livello aziendale e di potere a livello politico in un'ottica di standardizzazione che fa maggiore gioco...

MoVimento

  • Continua il nostro impegno accanto ai cittadini vessati dal riscossore, grazie ai punti #SosAntiEquitalia. Inauguriamo tre nuovi punti: Francavilla al Mare, Pordenone e Catania.

  • Per un corretto sviluppo serve l'aiuto di tutti nell'utilizzo delle risorse. Oltre ai vantaggi ambientali, produce lavoro nelle comunità locali. Riciclare, riusare, sono piccoli gesti che possono diventare un grande gesto per il benessere di tutti.

  • La terza edizione del progetto per il Bilancio Partecipativo entra nel vivo. L'obiettivo è rendere i cittadini protagonisti nelle scelte degli interventi da realizzare per la città. 40 le proposte messe sul tavolo.

Torna su